domenica 29 marzo 2015

Oltre le nuvole, il luogo promesso





Un gran "Ehilà" a tutti. Sì, lo so, siamo spariti per un bel po', chi per l'Università, chi per la Maturità, chi per una stagione di caccia... In ogni caso, siamo tornati, anche se un po' acciaccati, da questa lunghissima pausa. Bando alle ciance, eccoci con la famigerata Sorpresa numero 1, "Dietro le nuvole, il luogo promesso", che ci ha fatto sudare non so quante camicie... tante... troppe. Ma non siamo stati solo su questo film, assolutamente no. I lavori continuano. Senkou no Night Raid è ad un buon punto. Per soredemo sekai wa utsukushii sono pronte le traduzioni, per il resto si aspettano i Bluray direttamente. Per Senyuu. ci sta aiutando un giapponese da non so quanto tempo per le preview dei Bluray non tradotte in inglese (se qualcuno vuole darci una mano per le preview, siete bene accetti, son corte e probabilmente neanche troppo ostiche, ma noi il giappo non lo mastichiamo). Mistrudomoe Zouryouchuu! subirà qualche modifica e rilasceremo in softsub 720p oltre a ricevere un’abbondante correzione nei primi episodi. Per Kingdom stendiamo un velo pietoso, sono disponibili diverse traduzioni, ma al momento manca un traduttore che possa continuare la serie. Infine è rimasto Ayakashi, abbiamo trovato i bluray, bisogna solo tradurre da zero... oh, ma c'è anche una seconda Sorpresa... chissà cosa sarà, e chissà quando riusciremo a farla...

Passando al film, è opera rilasciata nel 2002, ed è stato il primo lungometraggio di Makoto Shinaki e la sua quinta fatica. Il film narra delle vicende di un gruppo di tre ragazzi, Hiroki, Takuya e Sayuri, e del loro strano rapporto con la misteriosa torre costruita sull'isola di Hokkaido dopo la storica separazione, o meglio spartizione, del Giappone avvenuta ad opera dei russi e degli americani che divise il paese tra Nord e Sud. Nonostante fosse ancora agli albori della sua carriera, e alcuni elementi lo facciano notare, il film si porta dietro tutti i marchi di fabbrica tipici di Shinkai, tra cui gli sfondi che sono una delizia per gli occhi, le ottime musiche ad opera di Tenmon, e la storia profonda, matura e articolata.

Ed ora al link dell'episodio e della pagine delle note, che contiene informazioni varie sul film e la spiegazione di alcune sigle e termini.


Dato che abbiamo lavorato sul questo film per un'infinità di tempo e ormai lo conosciamo praticamente a memoria, ci pareva giusto darne un breve parere con una bella mini-recensione.

La cosa che più impressiona del film è il comparto visivo quasi impeccabile. Sfondi mozzafiato, curati nei minimi dettagli e pieni di effetti e giochi di luce (diciamocelo, sotto questo punto di vista Makoto è un po’ come Abrams, entrambi amano a morte i riflessi), accompagnati sempre da un'ottima colonna sonora, movimenti di camera semplici, ma efficaci nel sottolineare l’azione e animazioni scorrevoli e naturali; grande pecca, la realizzazione delle persone e in particolare dei loro volti, da sempre tallone di Achille di Shinkai (anche se fortunatamente ha fatto enormi miglioramenti nei suoi ultimi lavori), che è fin troppo semplicistica, piatta, ed approssimativa quando non sono in primo piano. Anche il comparto sonoro non è da meno: Tenmon non ha deluso con la colonna sonora a dir poco stupenda, soprattutto quando si avvale degli archi, e che sopperisce sempre molto bene al suo dovere di accompagnamento, marcando in modo ottimale le scene e l’azione durante il suo svolgimento senza essere mai invadente o fuori luogo, sebbene pecchi un po’ di varietà. Il rumorista ha fatto bene il suo lavoro assecondando in maniera credibile le manie “shinkoiane” di piazzare rumori ambientali ovunque e comunque. Nota meno positiva invece quella del doppiaggio, che spesso e volentieri è fuori sincrono con il labiale in maniera piuttosto palese e non convince sempre dal punto di vista recitativo, in particolare quello del doppiatore di Hiroki. Per quanto riguarda la trama, è stata congegnata molto bene e altrettanto ben eseguita; ottime premesse date dal prologo, passo inizialmente lento ma deciso, che non annoia, fornendo costantemente nuovi elementi che vanno ad arricchire la storia, buona articolazione nonostante i pochi personaggi introdotti grazie all'oculato uso dei differenti punti di vista, epilogo che conclude magistralmente il tutto e diverse chiavi di lettura che rendono il film molto più profondo. Purtroppo, per tutta la sua interezza è cosparsa di piccoli dettagli trascurati, appena accennati o lasciati a se stessi, ad esempio dell’universo in cui è ambientata si sa poco niente, e di piccole incoerenze e insensatezze in parte probabilmente dettate anche dalla durata limitata della pellicola, che avrebbe sicuramente beneficiato da una ventina di minuti aggiuntivi e che probabilmente era anche stata progettata con in mente una durata maggiore considerando tutta la carne messa al fuoco nel suo svolgimento. Questi difetti vanno purtroppo ad inficiare la credibilità della trama in alcuni punti, rendendo l’insieme più disarmonico di quanto avrebbe dovuto essere. I personaggi invece sono il vero punto debole del film, il loro bagaglio narrativo è completamente ignorato, quasi non avessero passato o famiglia, e gli unici che subiscono una vera crescita sono Hiroki e Takuya, che peraltro non sono neanche stati delineati a sufficienza, sebbene siano funzionali allo svolgimento della trama. Le controparti femminili sono presenti come meri personaggi-strumento che servono ai due protagonisti per poter raggiungere la loro realizzazione, lo stesso si può dire per Okabe e Tomizawa, anche se maggiormente apprezzabili per la loro caratterizzazione. Di Sayuri, che forse è il personaggio più interessante di tutto il film, non si dice pressoché niente e non si sa quasi nulla del suo passato, cosa abbastanza deludente. In definitiva, sebbene come siano stati congegnati realizzino bene la loro funzione all'interno dell'economia del film, si fermano qui e da Shinkai ci si poteva aspettare di più visto che in altri lavori ha realizzato personaggi molto più particolareggiati, nonostante quella di non fornire informazioni sul loro passato sia una sua pessima abitudine che non ha ancora corretto. Tirando le somme, il film è un buon prodotto, molto curato e ben realizzato, che però si porta dietro alcune imprecisioni in tutti i suoi aspetti dettate principalmente da una notevole fretta nella fase finale. Ci sono errori di animazioni, i più notabili al minuto 0:13:53.95 e al minuto 0:37:23.57, buchi di trama e incorrettezze sparse, anche stupide. Pl invece di Pd per il palladio, scritto paladium invece di palladium, per esempio, e in aggiunta ad alcuni problemi dettati dall'inesperienza di Makoto e ai personaggi non realizzati troppo bene purtroppo non permette al film di raggiungere l’eccellenza.

venerdì 24 ottobre 2014

Aggiornamenti v2.48


Ave al grande Putin e ai suoi sacri orsi alati spara laser... 

Ebbene sì, non siamo morti. Questa news servirebbe per annunciare che siamo passati ai torrent per i nostri fansub, ma ne approfitterò per fare un riassuntino generico sullo stato di tutto. Partendo dall'argomento principale, abbiamo messo mano su un VPN Kimsufi che utilizzeremo come seedbox, dato che dopo l'ennesima eliminazione di massa dei nostri poveri fansub ci siamo rassegnati all'evidenza dei fatti, i torrent sono l'unica alternativa sicura, ma per usarli tocca sborsare un poco di soldini. Quindi da oggi in poi, upperemo principalmente su torrent, o esclusivamente, tutto sta nel capire se abbia la sbatti di mettermi ad installare una GUI per Ubuntu o meno. Dato che siamo un gruppo fansub piccolo e sperduto nel mare di internet, credo che non avremo problemi ad assicurare banda a tutti quelli interessati a scaricare. Passando invece al generico, se non ci vedete rellare niente non è perché siamo morti, semplicemente abbiamo deciso di rilasciare tutto in pacchettoni completi per poter fare un lavoro più preciso, quindi siamo a lavoro su un po' tutto. A breverissimamente (una settimana, butterei lì) relleremo il famoso film su cui stiamo lavorando da boh, un'eternità. Senkuo sta ricevendo l'ennesimo check, e spero che la cosa procederà rapidamente. Mitsu sta venendo riadattato, dato che i primi 4 episodi sono stati rilasciati ai nostri albori e godono di un adattamento da brividi. Con l'occasione, approfitteremo anche per rilasciarli in softsub. Per quanto riguarda Soredemo ci sto mettendo ancora mano io con gli adattamenti e abbiamo deciso di rilasciarlo quando saranno disponibili tutti i BD (è uscito da poco il primo) come pacchetto unico, dato che in giro c'è già una buona versione TV, quindi se ne parlerà per i primi mesi dell'anno prossimo. Passando a Senyuu, ahimè, è praticamente pronto, ma non riusciamo a trovare nessuno che ci aiuti a tradurre dal giapponese le preview, quindi sta lì bloccato da un'eternità. Ultima voce, Kingdom è stallato in tutto, solo la traduzione va avanti, quando ci saremo tolti dal groppone della roba, procederemo a passo spedito. Gli altri re-pack sono fermi e nessuno ci sta lavorando al momento (per inciso, sono Robotics;Note in versione BD e Ayakashi). Mi pare di aver detto tutto, quindi chiudo e ci sentiamo prossimamente con il film.

P.S.: Se vi chiedete perché v2.48, la risposta giace nel nome okabe.
P.S.2: Tutti i link ai torrent li troverete esclusivamente nelle schede delle varie serie che abbiamo fatto che troverete cliccando su "i nostri fansub", le news avranno tutti link morti.

mercoledì 16 aprile 2014

Il mondo è ancora bello - 02




Ed eccoci pure con il secondo appuntamento di questa serie, che si può considerare iniziata a partire da ora, dato che il precedente episodio è un filler vero e proprio, sebbene non totalmente inutile ai fini della trama.
Riguardo la parte tecnica dell’episodio c’è da dire che siamo tutti rimasti colpiti per la cura delle animazioni sicuramente superiori alla media delle serie televisive e per la complessiva qualità dei disegni. Belle le (poche) OST che si sono fatte sentire: il pezzo di pianoforte di metà episodio mi ha lasciato molto soddisfatto, ormai è raro trovare pezzi interamente suonati con il piano e da appassionato mi rendono sempre felici. Una negativa è questa volontà masochistica di inserire pezzi di frasi integrali in inglese nei testi delle canzoni, non capirò mai questa scelta che porta a risultati aberranti.
In questo episodio finalmente il video della opening è completo e devo dire che è molto piacevole, oltre ad essere interessante la trovata di differenziarle in sé. Ultima considerazione. Grazie al cielo non hanno stravolto il manga, cosa che temevo molto dal momento che il primo episodio è praticamente un original, e quei pochi punti in cui cambia lo fa in meglio, mi aspetto che quindi ora si continuino a mantenere su questa strada. Purtroppo in questo episodio abbiamo trovato delle piccole incongruenze che non vi dico onde evitare spoiler, non è niente di particolarmente rilevante ma fanno comunque storcere il naso. Per chi fosse interessato, basta sapere che sono elementi che coincidono con i due eventi maggiori dell’episodio, poi basta prestare un poco di attenzione.

giovedì 10 aprile 2014

Il mondo è ancora bello - 01

Da notare la perfetta maestria nell'utilizzo dell'engrish da parte dei nostri amati nippofoni.



Soredemo Sekai wa Utsukushii, ovvero "Il mondo è ancora bello", è una serie che mi ha soddisfatto a partire dalla trama, confermato poi leggendo i primi capitoli...
Che dire, dopo la gran delusione di Pupa, eccoci con la nuova serie stagionale, speriamo solo sia almeno un po' all'altezza delle aspettative.
L'assetto è ancora non definitivo, comunque ce ne occuperemo io e Marvoch e almeno per questo episodio Sara al check e Kyo al q.c.
Passiamo alla trama!

Nike, quarta principessa del Principato della Pioggia, nonostante la riluttanza si reca nel regno di Sole per sposarne il re, per il bene del suo paese. Presto scopre che il re, colui che ha conquistato il mondo in soli tre anni dalla sua ascesa al trono, è solamente un ragazzino. Per qualche strano motivo inoltre, il re vuole che con il potere che solo lei detiene, Nike evochi la pioggia...

Per quanto sia un episodio semi (manco tanto semi) filleroso è difficile dare un giudizio della bontà dell'anime, però devo dire che sono rimasto colpito dal netto miglioramento del chara desing (che si è portato appresso anche un matematico aumento di tette di tutti i personaggi donna di due misure, chissà perché), dato che era l'unico punto che un po' mi preoccupava. Anche il resto è il linea minimo con il buon, ma vederemo in futuro cosa tireranno fuori.

Ed ora al link dell'episodio.


Non ci sono date circa il rilascio dopo la messa in onda (che avviene il sabato alle 19.20 ora italiana), si rilascia quando è pronto, quindi non è uno speedsub... e soprattutto quando sono disponibili buoni encode (dato che per i primi 5 giorni in giro c'erano solo gli horrible).

However, domenica scorsa il fansub ha compiuto due anni... tanti auguri a noi.



martedì 1 aprile 2014

Pupa 11 & 12


Mondo cane! [cit.]
Finalmente questo scempio volge al termine... e che c'è voluto.
È stato davvero difficile lavorare su questa serie, inutile dall'inizio alla fine.
Non c'è nulla di sensato in tutto ciò, a partire dai personaggi, l'unica cosa positiva è il tipo di color inserito durante gli episodi... e poi? Basta. Diverse domande, nessuna risposta.
Ma fortunatamente, la tortura è finita, Frizzo la smetterà di lamentarsi (e questa l'ha scelta lui...), ed io non piangerò sangue per i discorsi nosense...
Finalmente... è finita. La serie più brutta della stagione, è conclusa!

Episodio 11 - Impupamento
Episodio 12 - Larva

Comunque no, non è un pesce d'aprile, questa serie fa proprio schifo.

sabato 22 marzo 2014

Pupa 10

Fanart gentilmente offerta dalla zarina di tutte le Russie


Mmmh. Onii-chan...
O-Oni... Onii-chan...
Questa testa subarashii desu, mamma mia..
Se solo fossi qui, Onii-chan, ti preparerei un ragù che ti sogneresti fino alla fine dei tuoi giorni.
Onii-chan, doko...? Onii-chan, dai, vieni fuori, ho già buttato le farfalle...
Le tue preferite...
Mmh...
Buona visione.

News anch'essa gentilmente offerta dalla zarina di tutte le Russie.

Kingdom 14

Ahahahahahah... Crepa!

Ed eccoci pure con la 14. Siamo sempre più vicini alla fase finale dell'arco.
Il traduttore adesso ha deciso di fare l'ameba, chissà quando usciranno i prossimi.


In ogni caso, l'Eien no Fansub è sempre alla ricerca di traduttori, fatevi avanti, o voi che avete il coraggio di soffrire.